Gazzetta n. 45 del 23 febbraio 2007 (vai al sommario)
AGENZIA DELLE ENTRATE
PROVVEDIMENTO 14 febbraio 2007
Programma delle revisioni degli studi di settore applicabili a decorrere dal periodo d'imposta 2007.

IL DIRETTORE
dell'Agenzia delle entrate
In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nei riferimenti normativi del presente atto e considerato il parere dell'8 febbraio 2007, espresso dalla commissione degli esperti, istituita ai sensi dell'art. 10, comma 7, della legge 8 maggio 1998, n. 146;
Dispone quanto segue:
Art. 1.
Studi di settore previsti per la revisione
1.1 Nell'allegato 1 sono individuati gli studi di settore gia' in vigore, con i relativi codici di attivita', che saranno sottoposti a revisione.
1.2 Gli studi di settore revisionati saranno applicabili a decorrere dal periodo d'imposta 2007.
Motivazioni.
Il presente provvedimento, emanato ai sensi dell'art. 10-bis, comma 1, ultimo periodo, della legge 8 maggio 1998, n. 146, recante ┬źDisposizioni per la semplificazione e la razionalizzazione del sistema tributario e per il funzionamento dell'Amministrazione finanziaria, nonche' disposizioni varie di carattere finanziario┬╗, prevede la programmazione degli studi di settore che saranno sottoposti a revisione.
Il citato art. 10-bis, comma 1, della legge n. 146 del 1998, dispone che gli studi di settore previsti dall'art. 62-bis del decreto-legge 30 agosto 1993, n. 331, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 ottobre 1993, n. 427, siano soggetti a revisione, al massimo, ogni tre anni dalla data di entrata in vigore degli stessi o dalla loro ultima revisione, sentito il parere della commissione degli esperti, di cui all'art. 10, comma 7, della legge n. 146/1998, al fine di mantenere, nel medio periodo, la loro rappresentativita' rispetto alla realta' economica cui si riferiscono. Nella fase di revisione degli studi di settore si tiene anche conto dei dati e delle statistiche ufficiali, quali quelli di contabilita' nazionale.
La programmazione degli studi di settore da revisionare e' resa nota entro la fine di febbraio di ogni anno con provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate.
Nel provvedimento in questione sono individuati gli studi di settore ed i relativi codici di attivita' che saranno sottoposti a revisione e che daranno luogo a studi di settore applicabili a decorrere dal periodo d'imposta 2007.
Detti studi sono stati selezionati in relazione all'anno della loro approvazione (studi approvati in anni meno recenti), nonche' sulla base delle segnalazioni pervenute da parte delle associazioni di categoria e dalla commissione degli esperti.
Al termine delle elaborazioni potrebbero anche essere previsti, ove si ritenga opportuno nel corso dell'attivita' di revisione, accorpamenti tra studi o tra codici di attivita'.
Riferimenti normativi.
a) Attribuzioni del direttore dell'Agenzia delle entrate.
Decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 (art. 57; art. 62; art. 66; art. 67, comma 1; art. 68, comma 1; art. 71, comma 3, lettera a); art. 73, comma 4).
Statuto dell'Agenzia delle entrate (art. 5, comma 1; art. 6, comma 1).
Regolamento di amministrazione dell'Agenzia delle entrate (art. 2, comma 1).
Decreto del Ministro delle finanze 28 dicembre 2000.
b) Disciplina degli studi di settore.
Decreto-legge 30 agosto 1993, n. 331 (art. 62-bis) convertito, con modificazioni, dalla legge 29 ottobre 1993, n. 427: istituzione degli studi di settore.
Legge 8 maggio 1998, n. 146 (articoli 10 e 10-bis): disposizioni per la semplificazione e la razionalizzazione del sistema tributario e per il funzionamento dell'Amministrazione finanziaria, nonche' disposizioni varie di carattere finanziario.
Decreto del Presidente della Repubblica 31 maggio 1999, n. 195: regolamento recante disposizioni concernenti i tempi e le modalita' di applicazione degli studi di settore.
Legge 27 dicembre 2006, n. 296, art. 1, commi 13-27: disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge finanziaria 2007).
Il presente provvedimento sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 14 febbraio 2007
Il direttore dell'Agenzia: Romano
 
Allegato
ELENCO DEGLI STUDI DI SETTORE DA REVISIONARE PER IL PERIODO
D'IMPOSTA 2007 E DELLE RELATIVE ATTIVITA' ECONOMICHE

----> Vedere elenco da pag. 46 a pag. 52 <----
 
Gazzetta Ufficiale Serie Generale per iPhone