Gazzetta n. 3 del 5 gennaio 2009 (vai al sommario)
MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
DECRETO 16 dicembre 2008
Semplificazione della procedura di ammissione per gli autotrasportatori agli incentivi autostrade del mare.

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE
E DEI TRASPORTI
Visto l'art. 3, comma 2-quater, del decreto-legge 24 settembre 2002, n. 209, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 novembre 2002, n. 265;
Visto il regolamento adottato con decreto del Presidente della Repubblica 11 aprile 2006, n. 205, recante le modalita' di ripartizione e di erogazione dei fondi stanziati dalla legge sopra richiamata, pari a 20 milioni di euro, quale limite di impegno quindicennale a carico dello Stato, ed in particolare l'art. 2, comma 1, lettera a), che destina il 90% di tali fondi ad interventi di innovazione del sistema dell'autotrasporto merci, dello sviluppo delle catene logistiche e del potenziamento dell'intermodalita', con particolare riferimento all'utilizzazione della modalita' marittima in luogo di quella stradale, e l'art. 3, comma 1, che stabilisce un contributo alle imprese di autotrasporto che effettuano trasporti di merci su rotte marittime, diretto alla compensazione dei costi esterni, non sostenuti dal trasporto su strada;
Considerato che l'art. 5 del predetto regolamento prevede, al comma 3, l'adozione di un decreto ministeriale relativo alla predisposizione dei moduli delle domande volte ad accedere ai benefici di cui al richiamato art. 2, comma 1, lettera a), del regolamento stesso;
Visto il decreto del Ministro dei trasporti del 25 ottobre 2007 con il quale sono state stabilite le modalita' operative per accedere ai contributi;
Ritenuto di apportare semplificazioni nella documentazione da presentare da parte degli aspiranti beneficiari ai contributi, al fine di facilitare la procedura di ammissione ai contributi medesimi;
Decreta:
Articolo unico
1. Le domande per accedere ai benefici di cui all'art. 2, comma 1, lettera a), del regolamento adottato con decreto del Presidente della Repubblica 11 aprile 2006, n. 205, devono essere inviate a mezzo raccomandata a/r al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti - Direzione generale per il trasporto stradale, entro il 31 gennaio dell'anno solare successivo a quello nel quale sono stati effettuati i viaggi cui si riferiscono i contributi richiesti.
2. Le domande devono essere redatte, a pena di esclusione dai benefici, compilando il modulo e gli allegati che formano parte integrante del presente decreto, come di seguito precisati:
a) modulo denominato ┬źIstanza di ammissione agli incentivi┬╗;
b) allegato 1: formulario di identificazione del soggetto richiedente gli incentivi;
c) allegato 2: elenco delle tratte marittime utilizzate nell'anno cui si riferisce l'istanza per l'erogazione dei benefici; numero dei viaggi effettuati nell'anno solare cui si riferisce l'istanza, tonnellate trasportate e costi sostenuti.
Il presente decreto annulla e sostituisce il decreto del Ministro dei trasporti del 25 ottobre 2007 e sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 16 dicembre 2008
Il Ministro : Matteoli
 
Allegati

----> Vedere allegati da pag. 61 a pag. 67 <----
 
Gazzetta Ufficiale Serie Generale per iPhone