Gazzetta n. 267 del 15 novembre 2010 (vai al sommario)
MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
DECRETO 22 luglio 2010
Recepimento della direttiva 2008/126/CE della Commissione del 19 dicembre 2008 e della direttiva 2009/46/CE della Commissione del 24 aprile 2009 recanti modifiche della direttiva 2006/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio che fissa i requisiti tecnici per le navi della navigazione interna.


IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE
E DEI TRASPORTI
di concerto con
IL MINISTRO DELL'AMBIENTE
E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO
E DEL MARE

Visto il decreto legislativo 24 febbraio 2009, n. 22 di attuazione della direttiva 2006/87/CE, e successive modifiche, che fissa i requisiti tecnici per le navi della navigazione interna e che abroga la direttiva 82/714/CEE;
Visto in particolare l'art. 17 del decreto legislativo 24 febbraio 2009, n. 22 il quale stabilisce che con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, si provvede a dare attuazione alle direttive comunitarie in materia di navigazione interna per le parti in cui le stesse modificano modalita' esecutive e caratteristiche di ordine tecnico previste negli allegati;
Vista la direttiva 2008/126/CE della Commissione del 19 dicembre 2008, che modifica la direttiva 2006/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, che fissa i requisiti tecnici per le navi della navigazione interna;
Vista la direttiva 2009/46/CE della Commissione del 24 aprile 2009, che modifica la direttiva 2006/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, che fissa i requisiti tecnici per le navi della navigazione interna;
Vista la direttiva 2009/56/CE della Commissione del 12 giugno 2009, con la quale viene rettificata la data di attuazione della direttiva 2008/126/CE che modifica la direttiva 2006/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio che fissa i requisiti tecnici per le navi della navigazione interna;
Vista la legge 4 febbraio 2005, n. 11 recante ┬źNorme generali sulla partecipazione dell'Italia al processo normativo dell'Unione europea e sulle procedure di esecuzione degli obblighi comunitari┬╗ ed in particolare l'art. 13 relativo alle modalita' di recepimento degli adeguamenti tecnici;
Considerato che il certificato comunitario delle navi e il certificato rilasciato in conformita' del regolamento di ispezione delle navi sul Reno devono essere emessi sulla base di requisiti tecnici che garantiscano un livello di sicurezza equivalente;
Considerato che occorre modificare la direttiva 2006/87/CE a seguito degli emendamenti al regolamento di ispezione delle navi sul Reno ai sensi dell'art. 22 della convenzione modificata per la navigazione sul Reno apportati dopo l'adozione della direttiva 2006/87/CE nel dicembre 2006, in modo da evitare distorsioni della concorrenza e livelli di sicurezza diversi;
Ritenuto quindi necessario integrare il decreto legislativo 24 febbraio 2009, n. 22, con le disposizioni introdotte dalle direttive 2008/126/CE e 2009/46/CE;

Adotta
il seguente decreto:

Art. 1

1. L'allegato II del decreto legislativo 24 febbraio 2009, n. 22 e' modificato secondo quanto riportato nell'allegato A del presente decreto.
2. L'allegato V del decreto legislativo 24 febbraio 2009, n. 22 e' modificato secondo quanto riportato nell'allegato B del presente decreto.
 
Art. 2

Sono esentate dall'applicazione delle istruzioni amministrative n. 1 e n. 2 contenute nell'allegato A al presente decreto le unita' navali che navigano nelle vie navigabili interne nazionali, ai sensi dell'art. 7, comma 1, lettera a) della direttiva 2006/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 dicembre 2006 che fissa i requisiti tecnici per le navi della navigazione interna e che abroga la direttiva 82/714/CEE del Consiglio.
Il presente decreto, unitamente agli allegati A e B che ne fanno parte integrante, sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 22 luglio 2010

Il Ministro delle infrastrutture
e dei trasporti
Matteoli
Il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio
e del mare
Prestigiacomo

Registrato alla Corte dei conti il 27 settembre 2010 Ufficio controllo atti Ministeri delle infrastrutture ed assetto del territorio, registro n. 9, foglio n. 281
 
Allegato A
Parte di provvedimento in formato grafico

 
Allegato B
Parte di provvedimento in formato grafico

 
Gazzetta Ufficiale Serie Generale per iPhone