Gazzetta n. 284 del 5 dicembre 2015 (vai al sommario)
MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
DECRETO 13 novembre 2015
Rinnovo della designazione alla societa' Istituto Masini S.r.l., in Rho per l'esecuzione delle procedure di valutazione della conformita' di taluni equipaggiamenti marittimi. (Decreto n. 1270/2015).


IL CAPO REPARTO SICUREZZA
della navigazione capitano di vascello

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 6 ottobre 1999, n. 407, Regolamento recante norme di attuazione delle direttive 96/98/CE e 98/85/CE relative all'equipaggiamento marittimo;
Visto l'art. 3 della legge 28 gennaio 1994, n. 84, recante norme sul riordino della legislazione in materia portuale, e successive modifiche ed integrazioni, che attribuisce la competenza in materia di sicurezza della navigazione al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri n. 72 in data 11 febbraio 2014 Ā«Regolamento recante riorganizzazione del Ministero delle infrastrutture e dei trasportiĀ»;
Visto il decreto dirigenziale dl Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto n. 1211 in data 20 novembre 2009 e successivi emendamenti, relativo alle strutture organizzative e le corrispondenti linee di attivita' dei reparti e degli uffici del Comando generale;
Visto il decreto dirigenziale del Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto n. 758 in data 7 luglio 2010, relativo al conferimento delle deleghe all'adozione del provvedimento finale;
Visto il decreto dirigenziale n. 113 datato 14 febbraio 2014 del Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto, con il quale e' stata rinnovata la designazione dell'Istituto Masini S.r.l. ad operare quale organismo di valutazione della conformita' degli equipaggiamenti marittimi ai sensi del succitato decreto del Presidente della Repubblica n. 407/99;
Vista l'istanza prot. n. 0165/STD/2015 del 30 luglio 2015 registrata con protocollo in ingresso n. 89414 in data 31 luglio 2015 con cui Istituto Masini S.r.l. richiede il rinnovo della designazione ad operare quale organismo di valutazione della conformita' degli equipaggiamenti marittimi ai sensi del succitato decreto del Presidente della Repubblica n. 407/99;
Considerati gli esiti dell'audit di sorveglianza effettuato nei giorni 8 e 9 settembre 2015 presso la sede dell'Istituto Masini S.r.l., a norma dell'art. 7 comma 3 del succitato decreto del Presidente della Repubblica n. 407/99 e registrati all'interno del rapporto di audit n. RA-MED-04-2015 emesso in data 23 settembre 2015;
Vista il parere favorevole per il rinnovo della designazione trasmesso con nota prot. n. U.0013257 in data 11 novembre 2015 dal Ministero dell'interno - Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile - Direzione centrale per la prevenzione e la sicurezza tecnica - Ufficio di coordinamento autorizzazioni, notifica e controllo;

Decreta:

Art. 1

La Societa' Istituto Masini S.r.l. con sede a Rho (MI) in via Moscova n. 11 e' autorizzata, ai sensi dell'art. 7 del decreto del Presidente della Repubblica 6 ottobre 1999, n. 407, all'esecuzione delle procedure di valutazione della conformita' di cui ai moduli B - B+D - B+E - B+F, limitatamente ai seguenti equipaggiamenti marittimi di cui all'allegato A alla Direttiva 2014/93/UE (A.1/3 - Protezione antincendio):
A.1/3.2 Estintori portatili antincendio;
A.1/3.52 Estintori antincendio carrellati.
 
Art. 2

1. Il presente decreto di rinnovo della designazione ha validita' sino al 17 settembre 2016.
2. La notifica della presente designazione alla commissione europea ed agli Stati membri, nell'ambito del sistema informativo NANDO (New Approach Notified and Designated Organisations), ha la validita' di cui al comma 1.
 
Art. 3

Il decreto dirigenziale in data 14 febbraio 2014 n. 113, citato in premessa, e' abrogato.
Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 13 novembre 2015

Il Capo Reparto: Giardino
 
Gazzetta Ufficiale Serie Generale per iPhone