Gazzetta n. 79 del 25 marzo 2020 (vai al sommario)
MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
COMUNICATO
Erogazione del contributo erariale destinato alla copertura degli oneri connessi con il rinnovo del secondo biennio C.C.N.L. 2002/03 degli addetti al settore del trasporto pubblico locale per le aziende attive esclusivamente nei territori della Regione Friuli-Venezia Giulia e della Regione Sicilia. Anno 2020.


Si informa che questo Ministero avvia la procedura mirata ad erogare il contributo per l'anno 2020 previsto dalle disposizioni di cui all'art. 23 del decreto-legge 24 dicembre 2003, n. 355, convertito, con modificazione, nella legge del 27 febbraio 2004, n. 47, spettante esclusivamente alle aziende del comparto del trasporto pubblico locale attive nei territori della Regione Friuli-Venezia Giulia e della Regione Sicilia.
Al fine di procedere all'istruttoria mirata alla liquidazione delle risorse erariali in argomento, si invitano le imprese interessate a presentarne la relativa istanza, in bollo da euro 16,00, corredata dai prospetti contabili (allegati 1-2-3-4); la documentazione accuratamente compilata e sottoscritta da tutti gli organi ivi indicati deve essere accompagnata dalla dichiarazione sostitutiva ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica n. 445 del 28 dicembre 2000 del certificato della camera di commercio.
Tutta la documentazione, cosi' come individuata nel presente comunicato, dovra' essere riprodotta conformemente ai modelli riportati sul sito internet del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti: www.mit.gov.it/Temi/Trasporti/Trasporto-pubblico-locale/Normativa
La documentazione dovra' essere inviata mediante l'utilizzo della posta certificata al seguente indirizzo: dg.tpl-div2@pec.mit.gov.it - indicando nell'oggetto la dicitura: ¬ęContributo per oneri rinnovo CCNL TPL (secondo biennio 2002/2003) - Anno 2020¬Ľ.
La documentazione dovra' pervenire entro il termine perentorio del 30 settembre 2020.
Questo Ministero si riserva la facolta' di chiedere l'integrazione dei documenti istruttori.
Copia della documentazione va altresi' inviata, per conoscenza, alla rispettiva regione di appartenenza la quale curera' l'inoltro a questo Ministero, al medesimo indirizzo di posta elettronica, unicamente del prospetto di cui all'allegato 1, firmato dal dirigente responsabile del servizio, che assevera l'appartenenza dell'azienda al comparto del trasporto pubblico locale.
Il presente avviso e' valido a tutti gli effetti di legge.